Per classificare una tipologia di sentiero, utilizziamo la Scala STS utilizzata a livello internazionale. In questa scala vengono presi in considerazione tipologia di terreno, ostacoli, pendenze, curve e capacità di guida del rider.

 

 


Di seguito la SCALA STS:


S0 - un singletrail che non presenta rilevanti difficoltà. Sono sentieri scorrevoli in sottobosco, con terreno compatto e con  generalmente un buon grip. La pendenza del percorso và da lieve a moderata e le curve sono abbastanza ampie. Questi tipi di trail possono essere percorsi senza bisogno di particolari capacità tecniche.

S1 - Sentieri con piccoli ostacoli, radici e pietre. Il terreno è poco compatto e le pendenze possono raggiungere il 40%. Le curve sono strette e gli ostacoli possono essere tutti superati con capacità di guida basilari.


S2 - percorsi che presentano radici di maggiore grandezza, pietre, gradoni e scale in sequenza poco impegnative. Spesso s’incontreranno curve strette e pendenze che in alcuni passaggi potranno raggiungere il 70%. Gli ostacoli possono essere superati solo con una discreta abilità di guida. La capacità di frenare in qualsiasi momento e dosarla precisamente è necessaria per questo livello.


S3 - singletrails che presentano molti passaggi tecnici. S’incontreranno spesso gradoni alti, tornanti e pendenze difficili e raramente passaggi scorrevoli. Il terreno potrebbe essere scivoloso e poco compatto. Questi sentieri non richiedono ancora l’utilizzo di tecnica trialistica, sono necessari comunque un ottimo controllo della bici ed una continua concentrazione. Indispensabile ottimo equilibrio


S4 - percorsi molto tecnici che presentano passaggi su radici particolarmente impegnativi su un terreno generalmente poco compatto. La pendenza in alcuni tratti è quasi estrema, tornanti stretti e gradoni. Sono assolutamente necessarie tecniche trialistiche, una tecnica di frenata perfetta ed un ottimo equilibrio.


S5 - singletracks con terreno molto tecnico con contropendenze, fondo scivoloso, curve a gomito strettissime, gradoni e ostacoli come alberi caduti. Tutto su pendenze spesso estreme. Chi percorre questo tipo di sentiero è un pilota davvero esperto.